A+ A A-

Clarabella e le Rabbiastorie, per insegnare ai ragazzi a gestire la rabbia (Teatro Bresci, Padova)

  • Scritto da Elena Meynet
MatteoFresch, NicolaPerin, ClaudiaBellemoCome affrontare la rabbia? Come uscire da quel labirinto di emozioni e voci interiori in cui spesso finiscono i bambini? La consapevolezza è una strada: essere coscienti di trovarsi in un labirinto e decidere di uscirne. Detta così però è difficile da spiegare ad un bambino. Ed ecco che quindi entra in gioco il linguaggio del teatro. Entrare ed uscire dal labirinto della rabbia è infatti proprio quello che accadrà ai protagonisti dello spettacolo teatrale “Clarabella e le Rabbiastorie” che debutterà domenica 1 ottobre a Villafranca Padovana, alle ore 16.30 presso la sala polivalente in piazza Marconi, nell’ambito della Rassegna Teatri in Rete 2017/2018 promossa da Teatro Bresci.
Una produzione del tutto originale della compagnia teatrale padovana Febo Teatro che ha scritto il soggetto, ideato le canzoni, realizzato la scenografia e i costumi, curato la regia e la messa in scena. "Dopo anni di esperienza e di laboratori nelle scuole – spiega il regista Nicola Perin - abbiamo avuto modo di capire, insieme agli insegnanti, che il tema della gestione dei sentimenti e della rabbia in particolare è di forte interesse. Abbiamo pensato di costruire uno spettacolo a supporto delle scuole per aiutare i bambini ad affrontare questo tema offrendo loro attraverso il teatro una possibile chiave di lettura, una “via di uscita” che potrebbero applicare nella quotidianità".
Autore del testo del copione è Gianluca Meis, psicologo ed educatore padovano, fondatore insieme al regista Nicola Perin di Febo Teatro nonché Presidente di Acli Arte e Spettacolo Padova e di Ata Teatro Padova, da sempre sensibile a queste tematiche per formazione, esperienza e vocazione: "E’ la teoria – spiega – del "come si fa". Nell’educazione l’esempio è uno strumento di apprendimento: piuttosto che fermarsi a dire cosa si deve fare meglio mostrare come si fa. Farlo attraverso il teatro è l’ideale, soprattutto per i ragazzi: si usa un mezzo espressivo accattivante, che cattura l’attenzione degli spettatori e che quindi permette loro di apprendere, in questo caso di identificare una possibile soluzione al problema della gestione della rabbia".

dall'1 ottobre 2017, ore 16,30
Rassegna Teatri in Rete 2017/2018 
Teatro Bresci
PADOVA

I bambini e la Rabbia: il teatro per imparare a gestire le emozioni
"Clarabella e le Rabbiastorie"

Elaborazione testo: Gianluca Meis 
Regia: Nicola Perin 
con Claudia Bellemo e Matteo Fresch
Durata: 50 Minuti

Per sfuggire da una sicura punizione Clarabella si nasconde nello sgabuzzino della scuola: lì incontra Tobia e scopre che non è l'unica a diventare furibonda con poco. Ma all'improvviso ecco delle voci, che fare? I due bambini scorgono una piccola porta e ci entrano. Da lì comincerà per loro un viaggio fatto di colpi di scena e storie che parlano di rabbia. Impareranno a gestire quel labirinto d'ira e ne usciranno cambiati.

Dopo la prima di domenica lo spettacolo verrà replicato in numerose scuole del territorio, ed è ancora possibile richiedere delle repliche. 
Biglietti: 3 euro
Informazioni: 3201430701 – email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".