A+ A A-

[r] Elena Nardini: Comportamenti difficili dei figli di oggi

  • Scritto da Enrico Zoi

Elena Nardini, nel suo libro Comportamenti difficili dei figli di oggi. Come prevenire e risanare. Un percorso pratico di pedagogia curativa, parla dell'educazione. Educare, educare bene, educare in maniera giusta è fondamentale per la crescita di ogni bambino. Sbagliare metodo peggiora le cose, indovinare la via maestra può invece risolvere o almeno attenuare i problemi. Il tutto è ancora più importante in presenza di un handicap: in quel caso un atteggiamento educativo adeguato è la sola via, la terapia.

Da qui la centralità del quotidiano, della famiglia, della gestione dell'esistenza di tutti i giorni.
L'autrice porta esempi, storie di bambini e ragazzi, problematiche ricorrenti: la cosiddetta "sindrome del tiranno", la brutta abitudine del "tutto e subito", il falso mancinismo, i comportamenti a tavola o precedenti al sonno notturno, i disturbi dell'attenzione e dell'apprendimento.
Lo fa grazie a un'esperienza di vita da pedagoga suddivisa in tre fasi: l'esperienza in una comunità Camphill in Svizzera, il lavoro di insegnante di sostegno in una scuola tedesca di pedagogia curativa e, infine, l'attività attualmente in corso nell'Associazione Michael di Trento.
Il racconto appassionato, che anima le pagine del libro, ci conduce all'interno delle storie di famiglie alle quali, grazie ai consigli e ai suggerimenti concreti e in tempo reale, sono state date risposte realistiche e praticabili alla domanda fatidica di chi ha un figlio con handicap: dopo la scuola, dopo le terapie, dopo le attività in istituti e associazioni varie, cosa fare e come agire con questi bambini e ragazzi a casa, quando con loro non ci sono che i genitori?
Al di là della definizione di pedagogia curativa ambientale che emerge dalla lettura, fatta di atteggiamento educativo della famiglia come prima terapia, di un percorso pratico per genitori per condividere e acquisire strumenti da adottare a casa per educare, di un concetto di vita quotidiana come occasione di crescita sia per i figli sia per i loro genitori, e di uno sviluppo di potenzialità e specificità di ognuno come rispetto di sé e degli altri, e per questo motivo di interazione sociale, al di là di tutto ciò (che certamente non è poco!), una delle espressioni che più ricorre nel testo e che ci piace ricordare, quasi fosse un impegno, è quella di nutrimento dell'anima. Tutto passa da questo splendido filtro del nutrimento dell'anima.
La storia del libro di Elena Nardini è qui: un percorso di crescita dell'autrice, dei ragazzi e delle famiglie che hanno interagito con lei e con il suo gruppo di lavoro e insieme un progetto di crescita ulteriore verso una prospettiva che possa portare questi giovani, via via cresciuti, in un contesto di lavoro e vita protetto, carico di umanità, in cui la diversità sia risorsa, emancipazione dalla famiglia, autonomia e valore umano.
Un libro che tutti i genitori dovrebbero leggere e assimilare.

Elena Nardini, specializzata in pedagogia curativa, si laurea in lettere e filosofia a Firenze. Si forma e lavora nei massimi istituti specializzati tedeschi e svizzeri. Nel 1983 consegue in Austria il diploma di chirofonetica. Nel 1991 ottiene dal presidente di distretto scolastico di Düsseldorf l’autorizzazione a svolgere attività di insegnamento nella scuola steineriana di pedagogia curativa di Bonn. Dal 1992 si adopera per lo sviluppo della pedagogia curativa ambientale a guida e sostegno delle famiglie, operando come pedagoga curativa e terapeuta nell’Associazione Michael. Rappresenta l’Italia nel Convegno Internazionale di pedagogia curativa e socioterapia che si tiene ogni anno a Dornach.

Elena Nardini: Comportamenti Difficili dei Figli di Oggi. Come prevenire e risanare. Un percorso pratico di pedagogia curativa
2012, Natura e Cultura Editrice
184 pagine, 14 euro


@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".