A+ A A-

Da Fondazione CRT 700 mila euro per eventi, musica e danza

  • Scritto da Il Trillo
La Fondazione CRT ha assegnato oltre 700 mila euro con il bando Not&Sipari a più di 60 eventi di musica, teatro e danza in programma tra novembre 2016 e aprile del prossimo anno in Piemonte e Valle d’Aosta. Con circa 9,5 milioni di euro destinati al territorio dal 2013 ad oggi, Not&Sipari è il progetto della Fondazione CRT dedicato alle rassegne culturali e agli spettacoli dal vivo, con l’obiettivo di favorire la crescita qualitativa delle produzioni, il coinvolgimento dei giovani artisti nel circuito professionistico, l’avvicinamento di nuove fasce di pubblico alle manifestazioni, il senso di aggregazione nelle comunità di persone.
A beneficiare del sostegno fino a 40.000 euro della seconda scadenza di Not&Sipari 2016 sono stati associazioni non profit, enti locali e istituti didattici di alta formazione, che promuovono sia grandi rassegne sia eventi di rilevanza locale, toccando capillarmente tutto il territorio del Piemonte e la Valle d’Aosta.
Tra i progetti vincitori nell’area della Città Metropolitana di Torino, figurano sotto la Mole “Club to Club”, tra i più importanti festival di musica elettronica al mondo, “I concerti dell’Unione Musicale” e “Un Teatro per Tutti”, organizzato dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, mentre, nella zona del Canavese, vi sono “Rassegna Notti di Note” appuntamento musicale organizzato dall’associazione filarmonica di Bosconero, “Musica, volto dell’anima” del Coro Polifonico della Città di Rivarolo e la Stagione teatrale del Teatro Giacosa di Ivrea.
Nel Verbano-Cusio-Ossola hanno ottenuto un contributo “La Musica in Testa”, stagione concertistica a ingresso gratuito con un cartellone di qualità composto sia da artisti di fama sia da giovani emergenti, e “Danza & Musical on Stage”, il festival nazionale ricco di eventi culturali nella suggestiva cornice del lago d’Orta.
Nel Cuneese hanno ricevuto il sostegno della Fondazione CRT il “Magico Paese di Natale”, manifestazione di danze e musica a tema diventata famosa anche grazie al Mercatino di Govone, al terzo posto tra i più visitati d’Italia, “Easy Opera” progetto di teatro musicale nel comune di Fossano, la Stagione Teatrale di Alba e “Accademie in Valle”, iniziativa capace di riunire i Comuni di Limone Piemonte e Chiusa di Pesio nella realizzazione di una rete di appuntamenti musicali a ingresso gratuito.  
Figurano tra i vincitori nell’Astigiano i progetti teatrali “Cuntè Munfrà, dal Monferrato al mondo” con spettacoli a ingresso gratuito dedicati alla narrazione del territorio, e “Colline dei Teatri”, realizzato su tre palcoscenici tra Nizza Monferrato e Moncalvo. 
Nell’Alessandrino, grazie a Not&Sipari, andranno in scena “Casale in Canto”, promosso dall’Associazione Coro di Casale Monferrato, la Stagione Concertistica di Tortona, “Verdi Ritrovato”, rappresentazione delle opere liriche di Giuseppe Verdi frutto di un lavoro filologico sui testi originali del compositore, e le due rassegne di musica classica “MusicaNovi” e “I Venerdì dell'Orchestra Femminile Italiana”: la prima capace di coinvolgere sia artisti noti a livello internazionale sia giovani talenti dell’Istituto Musicale Alfredo Casella di Novi Ligure, la seconda realizzata dall’ensemble internazionale di musiciste formatesi sotto la guida di insigni maestri come Accardo, R. Ricci, D. Bratchkova, H. Krebbers, Tretjakov. 
A Novara il contributo della Fondazione CRT è andato, in particolare, a tre iniziative che vedono protagoniste le nuove generazioni: oltre a ‘La Rivale. Dai giovani per i giovani’ opera realizzata con l’Orchestra dei Talenti Musicali, che conferma il legame tra la Fondazione CRT e il Teatro Coccia, il musical “Green Day’s American Idiot Italia” e il progetto “Il Teatro a Lezione”, promossi dalla Scuola di Musica Dedalo e dalla Scuola del Teatro Musicale.
Nel Vercellese, tra i beneficiari, gli eventi di musica classica “Viotti Festival” - quest’anno nel segno di Mozart - tra le più interessanti realtà del panorama nazionale ed internazionale, la Stagione Concertistica della Società del Quartetto di Vercelli, e “Teatrando: le Storie, le Culture e le Tradizioni”, una rassegna di sei spettacoli teatrali ad ingresso gratuito tra le montagne della Valsesia.  Ad Aosta, oltre allo storico sostegno all’appuntamento “Aosta Classica”, nell’ambito di Not&Sipari ha ottenuto il contributo la stagione concertistica “Cambio Musica”, promossa dalla Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale. 
Not&Sipari è destinato sia alle grandi istituzioni, sia alle piccole realtà – spesso radicate lontano dai grandi centri – che, con le loro produzioni, sono determinanti per creare aggregazione, tenere vivo il tessuto culturale e garantire l’attività di giovani professionisti nel mondo dello spettacolo. Le proposte sono state valutate anche in base alle ricadute sul territorio in termini di sviluppo economico e all’accessibilità degli eventi da parte delle persone con disabilità motoria, sensoriale, psichica.

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".