A+ A A-

Amici del Giallo Pistoia: un convegno per vedere la realtà con gli occhi del giallo e del noir

  • Scritto da Enrico Zoi

Le Sfumature in giallo e noir: diversi modi per interpretare la realtà sociale protagoniste a Pistoia in un convegno organizzato sabato 11 maggio dagli Amici del Giallo della città toscana, in collaborazione con il Comune e la Biblioteca San Giorgio.

Ricco e interessante il programma della giornata, che sarà introdotta da Graziano Braschi e affronterà temi quali la polizia sulla scena del crimine, la fortuna del noir nel fumetto, il noir come specchio della realtà, Friedrich Dürrenmatt, le trasformazioni del genere negli ultimi quarant'anni del '900, il realismo nel giallo italiano degli anni '60, '70, '80 e '90 sempre del secolo scorso, ma anche il giallo classico ieri e oggi. In chiusura un bel confronto fra giornalisti e scrittori sul rapporto fra storia e cronaca.
A parlarne saranno alcuni dei diretti protagonisti della scena gialla e noir: Maurizio Gori, Luca Pagnini, Oscar Montani, Susanna Daniele, Luciano Luciani, Graziano Braschi, Alberto Eva, Giuseppe Previti (cui sono affidate anche le conclusioni), Enrico Luceri, Paolo Ciampi, Maurizio Gori, Giampaolo Grassi e Stefania Valbonesi.
Ancorare il poliziesco e il noir alla realtà più di quanto già esso non lo sia di default, usando tale tipo di letteratura come strumento per analizzare la società contemporanea, habitat quasi naturale di numerosi romanzi di genere pubblicati negli ultimi vent'anni: questa la filosofia ispiratrice del convegno.
Grazie a un drappello di autori di valore, il romanzo giallo sta infatti diventando una sorta di sviluppo narrativo del giornalismo d’inchiesta, che, al contrario, non vive un periodo né felice né prolifico, e ne sta acquisendo le caratteristiche di strumento di informazione e di denuncia, senza venir meno alla sua componente letteraria o, dati i legami del genere anche con la narrativa popolare, paraletteraria.
Il concetto di fondo che ispira il convegno, come spiegano gli organizzatori, è che «la forza del giallo moderno sta nella volontà di rappresentare la realtà economica e politica, intuendone le trasformazioni future»: la full immersion pistoiese punta ad analizzare la situazione del legame fra parte della letteratura giallo-noir-poliziesca e indagine sulla realtà sociale.

11 maggio 2013, dalle ore 9.45
Biblioteca San Giorgio
PISTOIA

Sfumature in giallo e noir. Diversi modi per interpretare la realtà sociale
Direzione e coordinamento: Graziano Braschi, Susanna Daniele, Giuseppe Previti.


Informazioni

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".